martedì 11 dicembre 2018

Prima vittoria esterna, in rimonta, per la Libertas Montescaglioso

Vittoria in rimonta per la Polisportiva Montescaglioso, che rialza la testa e vince la sua prima partita stagionale fuori casa. Una grande prova, quella dei montesi, culminata in una vittoria quanto mai meritata. Sotto di due reti, un punteggio che avrebbe potuto abbattere chiunque, con personalità, carattere gambe e cuore, Bubbico ha accorciato, Ingordino l’ha ripresa e Palmirotta ha messo la freccia vestendo i panni del bomber, peraltro realizzando il suo primo gol con i colori biancazzurri. Ma quella dello stadio E.Pugliese è stata la vittoria della Polisportiva Montescaglioso tutta. Una prestazione fatta di gioco, grinta ed attenzione. Dopo il pareggio di sette giorni fa con l’Irsina, frutto di una partita dominata, è arrivato un successo ancor più importante. Tre punti per alzare la testa e guardare lontano.
Castelsaraceno-Libertas Montescaglioso 2-3

Castelsaraceno: Sarubbi, E. De Mare, V. De Mare, Lofiego, De Stefano,Lardo, Lagrutta, Fulco, Cirigliano, Carlucci, R. De Mare. A disp. Giovinazzo, Rizzi, Cappuccio, Iacovino, F. Lardo, Introcaso, Cascini, Fittipaldi. All. Iacovino

Libertas. G. Cifarelli, Mazzoccoli, Palmirotta, Leone, Gallitelli (20' st. Eletto),Tafuno, Simmarano, G. Ditaranto, Ingordino, S. Cifarelli, Bubbico. A disp. Bianco,Festa. All. D’Adamo
Arbitro: Carlomagno di Moliterno
Reti: 4’ p.t. Fulco, 20’ s.t. Lardo, 25’ s.t. Bubbico, 35’ s.t. Ingordino, 40’ s.t. Palmirotta.

Un petardo ferisce un bambino di 7 anni esploso prima della partita Montescaglioso- Melfi.

IL CALCIO SIA UNA FESTA NON UNA GUERRA
Il giovane si trovava nei pressi della biglietteria. Dieci punti di sutura a un orecchio.
Tre petardi a quanto pare fatti esplodere nei pressi dello stadio di Montescaglioso dai tifosi del Melfi, che verosimilmente non volevano recare danni a nessuno, hanno però provocato domenica pomeriggio un ferito. Prima poco del match di Eccellenza tra i locali e la capolista Melfi, infatti, uno dei petardi avrebbe colpito un piccolo tifoso di Montescaglioso che si trovava nei pressi della biglietteria: al piccolo, in seguito alla ferita, sarebbero stati applicati una decina di punti di sutura per una ferita ad un orecchio. Dopo l'accaduto sono intervenuti i carabinieri per gli accertamenti del caso. Immediata la condanna della società montese, che sulla sua propria pagina Facebook ha espresso vicinanza al piccolo Kleo, che a causa di un petardo lanciato da qualche tifoso ospite che ha scambiato il calcio per un momento proprio di sfogo e delirio personale, ha subito un grave danno che in una giornata di festa e inaccettabile. Condanniamo in toto il gesto avvenuto fuori dal campo sportivo prima della gara e ci auspichiamo che la società del Melfi prenda le distanze dall'accaduto. Il calcio sia una festa non una guerra. Immediata bla risposta del Melfi, che in una nota ha manifestato vicinanza alla famiglia del piccolo Kleo. La nostra società da sempre e' modello di sportività e la propria tifoseria non e' solo di tifo violento. Nessuno dei nostri tifosi aveva intenzione di nuocere a nessuno. Sarà premura della società incontrare i nostri sostenitori e cercare di capire la dinamica dell'accaduto. Aspettiamo tutti i tifosi di Montescaglioso nella partita di ritorno, certi di dimostrare la nostra ospitalità e che i gruppi del tifo organizzato dimostreranno la loro correttezza nel tifare per la propria squadra.Mortificati per l'accaduto condanniamo fermamente il gesto dello sparo del petardo e cercheremo di incontrare al più presto il piccolo e la sua famiglia.

mercoledì 5 dicembre 2018

Sconfitta di misura per la Cestistica Athena Club alla prima trasferta stagionale




Il campionato e’ appena iniziato e’ la Cestistica Athena Club e chiamata alla prima trasferta stagionale incappando nella prima sconfitta in campionato  non riuscendo a ripetere la prestazione  di sette giorni fa tra le mura amiche quando si impose abbastanza agevolmente col Mottola.  In trasferta sul parquet dell’ New Basket Palagiano, la squadra montese non riesce ad imporsi e procede a singhiozzi durante tutti i 40’ senza mai alzare la voce, come dimostrano i parziali. Sotto canestro i rimbalzi dei giocatori dell’ New Basket Palagiano che hanno la meglio sui montesi, colpiti in difesa .Capitan Panarelli, Bitondo  Fortunato Domenico e Fortunato Giuseppe provano ad assemblare il puzzle ma Marangione e Semeraro , sfalfdano tutti i piani chiudendo il primo periodo 23-17 e il secondo con sei lunghhezze di vantaggio 39-33 per poi gestire gli ultimi due quarti. Tutto il match si e’ giocato a livello fisico e l’aggressivita’ del Palagiano accompagnato da una bella cornice di pubblico ha messo in difficolta’ i ragazzi di coach Santarcangelo che nel terzo periodo sono arrivati anche sotto di un punto riuscendo a recuperare terrenoma senza riuscire  a portare la vittoria a casa in un contesto di equilibrio con un imprendibile Panarelli che ancora una volta e stato il top scorer della partita con 28 punti a pari merito di Marangione dei padroni di casa.
Abbiamo rincorso sempre – commenta in post partita coach Santarcangelo subendo la loro aggressivita’ e il loro gioco a rimbalzo. Troppe occasioni sprecate da parte nostra e troppe concesse a favore degli avversari. Affrontavamo una buona squadra, che e’ riuscita a metterci in difficolta’ dentro l’area, sfruttando un loro punto di forza, quale l’aggresivita’ e fisicita’. Abbiamo tenuto piu’ che potevamo, pero abbiamo sempre rincorso, e non siamo riusciti a portarci avanti. Dobbiamo migliorare ancora, il gioco dei ragazzi non e ancora fluido e su questo stiamo lavorando con l’obiettivo di raggiungere una visione d’insieme sul campo che sia univoca e piu’incisiva.

Tabellino:2 ^ giornata: New Basket Palagiano – Cestistica Athena Club Montescaglioso 71-68
Parziali: 23-17; 39-33; 59-54
PALAGIANO: Maraffa,Fedele 3,Putignano 2,Marangione 21,Serra 3,Tamborrino 4,Pulimeno, Pagliara N 2, Lippolis 6,Pagliara A 8, Martellone 7,Semeraro 10. All. Sirigo
MONTESCAGLIOSO:  Palazzo D.P.Oliva D2,Cifarelli F. 4,Diprimo 4, Pistoia 2,Santarcangelo M,Bitondo 9,Panarelli 28,Zito 2,Palazzo G. Fortunato G.12. All, Santarcangelo 

CUORE-MONTESCAGLIOSO, IRSINA AGGUANTATA DA TOUCHANT AL 89'

Partita dalle grandi scintille quella che vi raccontiamo e che abbiamo vissuto oggi al Comunale dove la Polisportiva Montescaglioso ha ospitato L'Irsina. Un incontro emozionante, novanta minuti dove la Polisportiva ha letteralmente dominato dando vita ad un match intenso che per poco come spesso accaduto finiva con la beffa finale.
Un punto guadagnato o due punti persi? Il Montescaglioso ottiene la prima x del campionato con il pareggio agguantato a pochi secondi dallo scadere ma può recriminare per l’enorme mole di occasioni avute in tutto l'arco della partita dominando in lungo e in largo con Mangia al rientro dopo più di due mesi per un infortunio e Stefano Cifarelli facendo ammattire la difesa ospite e non finalizzando con Ingordino occasioni da gol col portiere ospite bravo in diverse occasioni. Copertina per il giovanissimo Gianvito Eletto classe 2002, prodotto della cantera montese all' esordio in prima categoria.
La Libertas va più volte all' attacco nel primo tempo,ma non riesce a finalizzare. Al 15' Mangia raccoglie dal terzino Palmirotta e colpisce il palo. Poco dopo Ingordino,servito da Mangia, si lascia anticipare da Konda. Alla mezz'ora è Stefano Cifarelli a lanciare Ingordino, il quale sbaglia il controllo e manda la palla sul fondo. L'Irsina affida i suoi tentativi alle ripartenze, ma il centrocampo del locali fa bene il filtro. Al 38' vola Stefano Cifarelli, che in area viene fermato: chiede il rigore, ma il signor Losignore è deciso e non concede.
Nella ripresa l'Irsina si rintana nella propria metà campo arretrando ancor più il suo baricentro e il Montescaglioso prosegue il suo assedio. Al 16’ Ingordino va vicinissimo al vantaggio ma il portiere  para.Ancora Ingordino imbeccato dalla fantasia di Mangia che con grandi giocatedelizia il folto pubblico accorso al comunale la difesa irsinese arranca e si salva in diverse situazioni per il rotto della cuffia .
Ancora Cifarelli con le sue veloci sterzate ci prova conun bel diagonale palla deviata in angolo. Alla mezz’ora Mangia nel giro di pochi minuti mette in mezzo diversi palloni dopo una serie ubriacante di finte che però non vengono sfruttate dagli attaccanti montesi,pallone accanto al palo. L'Irsina mai concretamente pericolosa con la difesa ottimamente comandata da Alessandro Gallitelli. L’insistenza del Montescaglioso viene esposta al contropiede irsinese che trova il gol per dire la verità rocambolesco dopo un calcio d'angolo battuto da Faal che trova colpo di testa nell'area piccola pallone che si impegna dopo una schiacciata a terra di Cilifrese e l' Irsina trova a sorpresa il gol del vantaggio al 87'. Il Montescaglioso non si abbatte e riprende il suo dominio Mangia,Cifarelli e Touchant come tutta la squadra getta il cuore oltre l'ostacolo e proprio Touchant dopo una serie di calcio d'angolo trova il meritatissimo pareggio al 89' diagonale millimetrico che fa esplodere di gioia i biancazzurri. Montescaglioso ancora pericolosisimo al 93' di nuovo con Touchant che si fa anche espellere. Dopo 3 minuti di recupero l'arbitro decreta il triplice fischio finale.

Il tecnico Francesco D'Adamo: Abbiamo giocato da grande squadra, facendo girare palla senza lasciarci prendere da qualche forma di ansia.Purtoppo continuiamo a concretizzare poco nella fase conclusiva.

Il dirigente irsinese Fabio Pettinato parla di una partita non molto bella. Ma, considerato che siamo andati con una squadra di emergenza, ci riteniamo soddisfatti.

Tabellino 10^ giornata:P.L.Montescaglioso-Irsina 1-1
MONTESCAGLIOSO:Cifarelli,Mazzoccoli, Palmirotta,Ditaranto R.L.Gallitelli,Eletto,Touchant,Leone,Ingordino(25'st.Castellaneta T.)Mangiafarelli. disp.Leone Didio,Tafuno,G.Ditaranto,Festa, Suglia,Simmarano. All. D'Adamo
IRSINA:Martinelli,Konda,Cilifrese,Birih, Valletta(40'p.t. G.Decollanz) Leone,Massello,Rizzi(32' st. Dillo)De Filippi(9'st.Santomasi)Faal,Santomauro(27' st Jones).A disp.Papangelo,Caserta,Decollanz A,Grieco. All.Dragonetti

Arbitro: Antonio Losignore di Matera 
Reti: 41'st' Cilifrese (I), 45'st.

Touchant (M),
Note: Espulso Touchant al 92' 
Recuperi: pt. 1' st.4'


martedì 4 dicembre 2018

La Vis Severiana riparte da dove aveva lasciato:vittoria e prestazione sontuosa per le ragazze montesi

Terza vittoria consecutiva per la Vis Severiana

Terza vittoria consecutiva di cui una esterna in quattro gare . Questo il ruolino di marcia delle ragazze della Città dell'Abbazia che al Palasport "Karol Wojtyla" non si lasciano sfuggire l’occasione per continuare la loro marcia verso le zone alte della classifica e, con una prestazione maiuscola, ottengono tre punti fondamentali contro una formazione che nonostante la classifica andava presa con la giusta attenzione. Ottimo l’approccio alla gara di tutte le ragazze, che hanno lasciato poco alle avversarie e il 25-13 del primo set è la conferma di quanto visto in campo. Gli altri due parziali sono volati via sulla falsa riga del primo, con le ragazze montesi ha dettare i tempi di gioco e con le ospiti che hanno tentato di limitare i danni il più possibile e che per la verità hanno dato filo da torcere solo nel secondo set . I parziali di 25-23 e 25-10 sono la chiara testimonianza di una gara che ha visto in campo come protagonista principale la Vis Severiana. «Per noi è la terza vittoria consecutiva, è vero – dice mister Delia – ma non dobbiamo montarci la testa. Siamo solo all’inizio e il cammino è ostico. Il nostro obiettivo resta quello di crescere e lottare per le zone alte della classifica, ma la competizione è dura perché ci saranno da affrontare squadre molto ben attrezzate. Comunque ben vengano questo tris di vittorie che ci regalerà sicuramente quella dose di entusiasmo necessario per affrontare le prossime sfide. Ad incominciare dalla difficilissima gara di sabato prossimo dove al Palasport "Karol Wojtyla" di Montescaglioso verrà a farci visita una squadra organizzata e forte come il Lagonegro che come noi sta disputando un'ottimo avvio di stagione. Quindi appuntamento per tutti a domenica 9 Dicembre ore 18.00 al Palazzetto dello Sport di Montescaglioso per un match che promette spettacolo.