domenica 24 novembre 2013

TENDENZA A NUOVO PEGGIORAMENTO DA OVEST. INVERNO LA PROSSIMA SETTIMANA, GIUNGERANNO NEVICATE ANCHE A QUOTE MOLTO BASSE

DOMENICA: La depressione dei giorni scorsi scivola verso Sud, richiamando a sé correnti settentrionali che determineranno così una giornata all'insegna della spiccata variabilità con brevi rovesci sparsi in ulteriore peggioramento entro sera tra Molise ed alta Puglia con nevicate a partire dai 1200-1300 in calo nelle ore successive. Venti ancora tesi da SO-SE, in rotazione da Nord entro sera con mari sino a molto mossi. Temperature in diminuzione sia nei valori massimi che nei minimi.

Commento del previsore basilicata

TENDENZA A NUOVO PEGGIORAMENTO DA OVEST. INVERNO LA PROSSIMA SETTIMANA, GIUNGERANNO NEVICATE ANCHE A QUOTE MOLTO BASSE Sabato: Ci attende purtroppo una fase ancora all'insegna dell'instabilità, colpa di una circolazione depressionaria in azione sulla nostra Penisola, e che piloterà così verso il basso versante Adriatico delle perturbazioni, foriere di fasi nuvolose e piovose intervallate a temporanee pause asciutte. Fenomeni che saranno più insistenti e frequenti sulla dorsale tirrenica, più occasionali altrove. Il tutto sarà accompagnato da ventilazione a tratti sostenuta e clima freddo per il periodo, specie nella nuova settimana, quando tornerà la neve anche sotto i 1000m. Ondata di freddo dai Balcani da Lunedì, che farà piombare Molise, Puglia e Basilicata nell'inverno, con fiocchi di neve a quote molto basse fin verso le Murge. Seguite i prossimi aggiornamenti!

Calcio: vetta raggiunta dalla Polisportiva . Ora si pensa a mantenere il primato



Analisi serena, quella del tecnico biancoazzurro dopo la partita giocata dai suoi domenica e vinto 1a 0contro il Perticara . Tre i punti conquistati, che hanno permesso alla Polisportiva  di passare in testa alla classifica, pari merito con Rotunda Maris,Perticara e Anzi, a 15 punti.
Prima in classifica dunque, la squadra di mister Cicorella può finalmente iniziare a volare alto. Obiettivo più volte espresso, quello di fare il salto di qualità,  da dirigenti e presidente, oggi più che mai soddisfatti, alla luce dei risultati ottenuti. Un avvio di campionato un po’ incerto, qualche vittoria mancata, nonostante le buone prestazioni, ma ora il team montese ha le idee chiare. In un campionato dove non c’è nulla per scontato, restare nelle zone alte della classifica è d’obbligo.

“ Posso ritenermi 
molto soddisfatto dei miei ragazzi. – spiega mister Cicorella – Domenica hanno dato prova di meritarsi questo primo posto. La squadra è ed è stata molto equilibrata, abbiamo concesso poco, abbiamo mantenuto un buon ritmo e tutti hanno messo in campo la voglia di giocare a calcio”. Un Montescaglioso che si presenta molto determinato, con un reparto offensivo che sta dando ottimi frutti.  ma si sa, nel calcio è importante fare gol, ma anche non prenderli. A questo ci pensa il reparto difensivo, orchestrato dal portiere Giovanni Cifarelli, con una  una difesacomposta   da quattro elementi di categoria superiore.Ovvero Rocco Di Taranto,Vincenzo Petruzzo, Emanuele Tafuno e Carmine Carriero.Sabato si andrà ad affrontare la F.lli Cafaro : “Gli avversari si presentano bene, - sottolinea Cicorella - hanno dei buoni giocatori, noi dobbiamo fare il nostro continuando a mantenere alto il tasso di concentrazione, puntando alla vittoria”.

La Ingest cerca la prima vittoria




 L’appuntamento è per domenica pomeriggio alle ore 18 al “PalaWojtyla” per la partita interna della Ingest Volley Montescaglioso che, nella sesta giornata del campionato di serie B2, affronterà la fortissima Isernia allenata dal materano Ciccio Montemurro, nel tentativo di cogliere la prima vittoria e cancellare l’amaro zero  in classifica . Si  attende il pubblico delle grandi occasioni al “PalaWojtyla” in quanto la sfida è molto attesa, perché potrebbe  rappresentare il punto di svolta per la Ingest ma anche perche L’avversario  non è dei più morbidi per le montesi,Isernia, possiede un buonissimo organico, guidato da un tecnico competente e preparato qual è Ciccio Montemurro che sta plasmando al meglio la squadra.Le molisane sono reduci dalla vittoria esterna  al tie-break contro il Megaride Napoli,  hanno  dimostrato di essere competitive e di poter  recitare un grande ruolo nel corso del torneo Ingest che dovrà tener d’occhio un po’ tutto il sestetto, in quanto l’Isernia dispone di elementi di qualità ed esperienza al tempo stesso,  Insomma una squadra ben assortita in tutti i reparti che tenterà di dar seguito alle buone prestazioni  in questo avvio di torneo.La Ingest invece deve riscattare la brutta sconfitta subita a Brindisi dove le ragazze di Moliterni hanno dimostrato lacune  non tanto nel gioco ma soprattutto cali di concentrazione,durante le batture conclusive dei parziali, si punta quindi sulla voglia di riscatto del gruppo per cogliere i primi punti in campionato. Dopo un intenso lavoro di preparazione alla gara durante la settimana, Moliterni pare intenzionato a schierare lo stesso starting-six di Brindisi, ovvero  in regia, opposta, Glod-Mautino in banda, Diomede-Ihnatsiuk al centro con Lussana libero. Si respira  comunque  tranquillita’ in casa biancoazzurra nonostante l’avvio,l’impressione e che la squadra abbia le capacita’ di risollevarsi gia da subito, si attende subito un riscatto da parte della squadra che, mai come in questo momento, deve far “quadrato” e dimostrare le sue qualità che, per adesso, sono rimaste sulla carta.

venerdì 22 novembre 2013

Crisi Ingest, quinta sconfitta consecutiva

La Ingest deve superare il periodo di difficoltà
Ancora Kappao’ l’Ingest Volley Montescaglioso,che incappa nella quinta sconfitta consecutiva e resta ancora inchiodata in ultimaposizione. Il sestetto montese si arrende a Brindisi con il punteggio di 3-0,con parziali a16, 20 e 16, contro una delle grandi del girone, senza pero’ demeritare. – Affrontavamo una squadra in grande fiducia per via dei risultati delle prime giornate e che aveva intenzione di continuare su questa scia positiva. L’umore era completamente differente dal nostro – spiega l’allenatore materano Nicola Moliterni -, che invece l’esigenza di sbloccarci. Tuttavia non e’ stata una brutta prestazione, c’e’ stata partita in tutti e tre i parziali, soprattutto nel secondo,quando non siamo riusciti a sfruttare al meglio alcune situazioni. Potevamo portarci sull’ 1-1, e la gara sarebbe anche cambiata, poi nel terzo set e’ subentrata un po’ di sfiducia e ci siamo arresi.Una sconfitta messa anche in preventivo, che pero’ non turba piu’ di tanto l’ambiente montese,dove si continua a lavorare con fiducia in ottica salvezza. “ Non c’e’ il rammarico per non aver vinto come domenica scorsa,questa era una gara su un campo difficile e che sapevamo potesse andare in questo modo. Pero’ il valore delle squadre – riprende Moliterni – si vede proprio nei momenti delicati, ed e’ ora che deve venir fuori. Continuiamo a lavorare e prendiamo fiducia,con l’auspicio di alimentarlaanche con i risultati. Nel prossimo turno affronteremo l’Isernia allenata dal materano Ciccio Montemurro, altra rivale molto ostica,ma dobbiamo giocarci le nostre chance fino in fondo.Insomma,potrebbe iniziarla ripartenza.
Non gira niente bene alla formazione montese che ormai dall’inizio del campionato deve fare i conti con assenze importanti che hanno snaturato l’impostazione della squadra che ora deve fare affidamento soprattutto alla voglia,alla tenacia, per raggiungere tranquillamente la salvezza.
Nelle prossime  cinque di campionato sarà un’impresa battere le corazzate Isernia e AS Megaride Napoli, ma bisogna far risultato contro Mercato San Severino,Primo nola,Potenza , L’impresa è vicina, soprattutto contro la sfortuna e le assenze.

VITTORIA E PRIMATO

VITTORIA E PRIMATO IN CLASSIFICA

 Altra prestazione da incorniciare per la Polisportiva.La squadra di Cicorella aspetta e poi colpisce con Di Taranto. La vittoriavale la testa della classifica.
L’avvio della gara vede gli ospiti del Perticara,capolista,esercitare una certa supremazia territoriale,ma la prima palla gol e’ per i montesi triangolazione fra Mangia e Leccese con tiro di quest’ ultimo che finisce alto sulla traversa. Al18’rispondono gli ospiti con una punizione di Lavella,che manda alto. Al 31’altro attacco dei montesi: Ciraci’ trova dall’angolo la testa di Raddi,la cui palla viene salvata da Toce sulla linea di porta. Al 38’ sfugge ad Aurelio l’occasione per aprofittare di uno svarione difensivo montese: Il rasoterra dell’ attaccante del Perticara va fuori. Poco dopo,la traversa di Petruzzo con un cross diventato tiro.  Il gol al 20’ della ripresacalcio di punizione di Ciraci’e diranto pronto a deviare in porta. Nel 2’ di recupero gli ospiti mancano l’occasione per ilpareggio: Giovanni Cifarelli nega il gol a Genovese.
Campionato apertissimo ed equilibrato con ben quattro squadre al comando con 15 punti: Rotunda Maris,Montescaglioso Perticara e Anzi.Le prossime due partite sarannomolto importanti per stabilire le reali posizioni in classifica delle principali candidate alla vittoria del  campionato.
 Il Commento di Mister Cicorella:
Abbiamo vinto contro una grande squadra – dice il tecnico Franco Cicorella -. Una bella partita, che abbiamo vinto noi,ma che avrebbero potuto vincere anche loro. L’ avrei voluta giocara a Montescaglioso,anziche’ sul neutro di Bernalda,per offrire il grande spettacolo al pubblico amico. Si  vedono i risultati dell’ assiduita’ negli allenamenti,anche se facciamo solo atletica, non disponendo del campo”.
Tabellini di Gara: 8^ Giornata
MONTESCAGLIOSO-PERTICARA 0-0 (1-0)
MONTESCAGLIOSO : Cifarelli G;Di TarantoR;Petruzzo,Tafuno,Carriero,Raddi,Palazzo,Touchant,(25‘Ciraci’ C;(70 ‘Leone )Mangia, Leccese,Motola. A disp. S.Cifarelli,Castellaneta,Ingordino,El Iacoubi.All. Cicorella.
PERTICARA:Paradiso,Campanale,Toce,Genovese,Bellofatto,Calandriuzzo,Ambrosio,(A.Montano),Gariuolo,Lavella,G.Montano,Aurelio,(Genovese). A disp. Maddaloni, A.Rasulo. All. Rasulo F:
ARBITROMatera di Matera
RETI: 20 st’ Di Taranto R ;

domenica 17 novembre 2013

Polisportiva: calcio ,tutto pronto per il big match

Polisportiva: calcio ,tutto pronto per il big match
Tutto pronto per il big match della ottava giornata di campionato che vedrà di fronte, domenica alle ore 14,30 sull'terreno del "Lorusso", il Montescaglioso ed il Perticara .Grande attesa da parte dei tifosi montesi che sperano in un risultato positivo che possa consacrare le ambizioni della squadra biancoazzurra. Un match interessante sia sotto l'aspetto tecnico che agonistico . Il Perticara e l’autentica sorpresa del campionato  con una ampia rosa che la rende certamente temibile. Il Montescaglioso da parte sua può contare su una squadra giovane, di qualità, che vuole mettere in mostra tutte le sue doti. ED è proprio su questo spirito che conta mister Cicorella per ottenere un risultato positivo che faccia esplodere l'entusiasmo in città in vista della trasferta di Francavilla sull’ Sinni  contro la F.lli Cafaro  e del match interno contro il lo Jonio Sport Tursi, un trittico di gare infuocate che può segnare il destino dei montesi. Il tecnico montese ritrova a disposizione Christian Ciraci’ ultimo colpo di mercato , anche se non è scontato il suo impiego dal primo minuto. Una novità potrebbe esserci al centro della difesa con Tafuno  al fianco di
Carriero. In attacco confermata la coppia Ingordino-Mangia. Ricordiamo che la partita sara’ giocata ha porte chiuse causa la parziale inagibilta’ degli spalti.  Fischio d'inizio alle ore 14,30 presso lo stadio "Lorusso" di Bernalda.