mercoledì 28 marzo 2018

Un’ altra pesante sconfitta Montescaglioso cade in casa


Calculli e compagne si arrendono 3-1 al Cutrofiano
Ancora una pesante sconfitta per il Gallitelli Vending Vis Severiana, che davanti al pubblico amico del PalaWojtyla si arrende per 3-1 al Cutrofiano.  Una sconfitta che fa rabbia al sestetto allenato da Dino Esposito, capace di vincere il primo set col punteggio di 25-18, ma poi non in grado di tenere alla distanza e costretto a cedere gli altri parziali a 13, 14 e 20. Una gara che, in sostanza, e’ stata contraddistinta dai soliti errori, che hanno permessoalle salentine di vincere comodamente la seconda e la terza frazione, decisive ai fini della vittoria finale.  Nel complesso, le biancazzurre non sono riuscite a tenere la concentrazione che aveva consentito di vincere il primo parziale, e a conti fatti, nonostante l’ottimo inizio, e’ maturata una sconfitta netta e che non ha consentito neanche di racimolare un punticino che sarebbe stato piu’ che utile nella corsa per evitare la retrocessione diretta.  A tal proposito, la classifica resta sempre cortissima, anche se le montesi sono relegate in fondo con soli 12 punti . Le dirette rivali, pero, da Corato a Taviano , ma anche Lecce e Bitonto, non sono affatto lontane, e le possibilita’ di riagganciare la zona playout restano piu’ che vive. Occorera’ tuttavia ricominciare a far punti, e possibilmente prima possibile, anche se la prossima avversaria della squadra montese sara’ il Noci, capolista e dominatrice del campionato che in casa sua sta dettando legge. Un impegno proibitivo per le biancazzurre, che arrivera’ dopo la sosta’ del prossimo fine settimana in occasione delle festivita’ pasquali. Un turno di stop che tra’ l’altro, potra’ essereutile per far riflettere e, chissa’, rigenerare anche mentalmente un gruppo che sta faticando, oltre che a livello tecnico, sotto l’aspetto psicologico.

giovedì 22 marzo 2018

Montescaglioso in campo con undici "volontari"

La Libertas Montescaglioso sconfitta 5-0 a Castelluccio. Il presidente Nunzio Locantore racconta con serenita': Tra infortuni, squalifiche e quelli che giocano solo in casa, siamo andati a Castelluccio con undici "volontari", in gran parte improvvisati. Abbiamo recuperato un paio di ragazzi che non venivano a giocare da un po' di tempo. Dei titolari, solo il portiere e un difensore. Sarebbe potuta andare peggio.
Montescaglioso in campo con un undici praticamente inedito con mister Cicorella costretto ad inventarsi ruoli e formazione. Al primo minuto di gioco biancazzurri sono gia' in svantaggio, azione corale della squadra di casa con Sarro che porta in vantaggio i suoi. Fase di gioco spezzettata dai montesi che si battono con orgoglio riuscendoci in parte limitando i locali per quasi quaranta minuti, con Cifarelli che si supera in diverse occasioni, i biancazzurri cercano qualche sortita offensiva non trovando la forza e l'occasione giusta per spaventare i locali.Il raddoppio dei rossoblu arriva al 44' ancora con Sarro, su angolo di Di Mare. Il secondo tempo inizia ancora con Sarro che cala il tris al 10'.Sarro scatenato realizza il poker al 26' su rigore. Montescaglioso stanco con nessun calciatore in panchina concede Il quinto gol giunto al 45' con Celano.Subito dopo il triplice fischio, le due compagini si sono salutate con il terzo tempo.

il Montescaglioso rimane in terz' ultima posizione a debita distanza dalla penultima posizione non perdere contatto con il quart'ultimo posto , e' l' obiettivo fissato dalla dirigenza di Nunzio Locantore. Ora pero' la squadra dovra' concentrarsi sulle prossime tre partite per chiudere un campionato avaro di soddisfazioni e dovra' farlo gia dalla prossima partita del sette aprile quando al Comunale arrivera' il Sarconi, poi ci sara' la trasferta di Roccanova mentre si chiudera' il campionato in casa con l' Atletico Lauria. I conti si faranno alla fine con la speranza di finire il campionato dignitosamente in attesa di tempi migliori.

Ora spazio alla pausa pasquale, si ritorna in campo il 7 aprile, prossima avversaria la Polisportiva Sarconi

Nulla da fare per la Vis Severiana/Gallitelli Vending in casa della seconda.

Il calendario non da tregua e nel prossimo turno c’e’ il Noci
Nulla da fare per il Gallitelli Vending Montescaglioso, che cade a Copertino con il punteggio di 3-0. La squadra allenata da Dino Esposito ha fatto quel che ha potuto al cospetto della seconda della classe, ma a conti fatti e’ riuscita a tener botta al maggior tasso tecnico delle avversarie solo nel primo set ed in parte del secondo. Nella prima frazione, infatti, sempre condotta dalle padrone di casa, le biancazzurre hanno provato a ribattere colpo su colpo, ma alla fine si sono dovute arrendere con il punteggio di 25-18. Piu’ o meno dello stesso tenore il secondo set, in cui Roberta Calculli e compagne hanno fatto qualcosa in piu’ di ricezione e difesa, riuscendo a contenere il divario fino all’ accellerata finale delle padrone di casa che hanno chiuso vittoriosamente per 25-15. Senza storia la terza frazione di gioco in cui le montesi, non sono praticamente scese in campo,per cedere di schianto con il risultato di 25-9. Una sconfitta preventivata sulla carta, che sicuramente non va a cambiare gli equilibri e le prospettive della formazione montese in questo finale di stagione, in cui si prevede un’ accesa lotta per evitare le due ultime posizioni, che significano retrocessione diretta. Il Copertino del resto, lotta per la vittoria del campionato e per la promozione in B2, e non era certo questa la partita dalla quale portare a casa dei punti. Come non lo sara’ la prossima, che vedra’ il gruppo biancazzurro opposto al Noci, capolista del campionato che rappresenta ad oggi l’ organico forse meglio attrezzato e piu’ forte della serie C. L’ obiettivo sara’ quello di preparare al meglio il confronto, ma al tempo stesso il rush finale per la salvezza.

martedì 20 marzo 2018

Il Montescaglioso di Martinelli torna alla vittoria battendo il Moliterno con un rocambolesco 4-3

Sfida ricca di gol nella 29esima giornata di Eccellenza lucana al Comunale. Finisce 4-3 tra Montescaglioso e Moliterno con una carambola di reti nel finale davvero impressionante. La truppa di Martinelli torna alla vittoria dopo tre giornate e lo fa segnando a raffica.
Gol ed emozioni al Comunale di Viale Kennedy tra i padrono di casa e un vivace Moliterno. Proprio i moliternesi vanno in vantaggio dopo 2′ grazie a Cigliano, ma il Montescaglioso pareggia al 11′ con bomber Grittani su rigore, il numero 10 montese si fa ribattere il rigore da Pisapia ma e lesto nel ribadire in rete. Al 15′ sempre Grittani serve un assist per Leccese che calcia fuori. Al 31′ nuovo sorpasso rossoblu, ancora un volta grazie a Cigliano che approfitta di un errato disimpegno di Gambetta supera Varisco e mette dentro. Il primo tempo va in archivio con il vantaggio minimo del Moliterno, ma ad inizio ripresa, il Montescaglioso accellerae sorpassa: al 1′, Grittani fa 2-2, e al 8′, Grittani allarga per Miraglia che mette al centro dove si fa trovare De Lucia a, formare il sorpasso dei biancazzurri. Al 23′ Picariello serve Cigliano, Cifarelli respinge. La gara si fa dura ed intensa, ma al 37′ azione corale con Galetta che ruba a Nyademoh poi da palla a Miraglia che mette il sigillo pressoche” definitivo sulla vittoria, realizzando il 4-2. Il Moliterno, pero’, non si mostra domato al 40 risponde con un tiro alto sulla traversa e, proprio allo scadere, realizza il 4-3 con Picariello che accende solo momentaneamente le speranze: poco dopo, infatti, il direttore di gara fischia la fine.
Tabellini 29 giornata: Montescaglioso- Moliterno 4-3
MONTESCAGLIOSO: A. Cifarelli,Eletti ( 30’pt  Tralli),Varisco, Gambetta, Montemurro (30’pt Miraglia-38′ st Petruzzo), De Lucia, Natale,Di Cuia, Leccese ( 26′ st Pellegrino), Grittani,Galetta. A. disp. S. Cifarelli, Palazzo,Bitondo. All. Martinelli
MOLITERNO: Pisapia,Donnantuoni, F.Marchesani, Nyademoh, Spina (35′ st Toro), Franco, Cosentino,Cigliano, Apella, Picariello, De Santis (19′ st Leo). A disp. Quarta,A.Marchesano,Abano,Leon,Ferri, Niang. All. Finamore
ARBITRO: Cicchetti di Matera (Picerno- Saccinto)
RETI: 2’pt  32′ pt Cigliano (Mo), 11′ pt 1′ st Grittani (Mon), 9′ st De Lucia (Mon), 37′ st Miraglia (Mon), 45′ st Picariello (Mo)
NOTE: Espulsi: al 16′ st Di Cuia e Donnantuoni-Ammoniti Di Cuia e Grittani.

sabato 17 marzo 2018

I convocati di Franco per il Castelluccio

Il tecnico biancazzurro ha diramato la lista dei giocatori che prenderanno parte alla prossima sfida
LIBERTAS MONTESCAGLIOSO - POLICORO CALCIO
9ª Giornata Ritorno (18.03.2018 - ore 15.00)
Campo sportivo “Nicola Vulcano” di Castelluccio Inferiore (Pz)
Elenco convocati

Cifarelli Giovanni
Tafuno Emanuele
Mossuti Giambattista
Iacovino Antonio
Cetera Michele
Mazzoccoli Giuseppe
Criscuolo Stefano
Ingordino Donato
Tafuno Antonello
Mangia Luigi
Ditaranto Gianluca
Mancino Andrea
Ciarfaglia Francesco
Ditaranto Rocco
Partenza ore 11 pasticcio

venerdì 16 marzo 2018

Cade in casa la Severiana Montescascaglioso sconfitta al tie break

Sconfitta che lascia l’amaro in bocca nel Gallitelli Vending, Vis Severiana, che si e’ arreso davanti al pubblico amico al Lecce con un 3-2 che lascia in eredita’ appena un punto.
Una gara tenuta sempre in controllo dalle biancazzurre montesi, che si sono aggiudicate il primo parziale con il punteggio di 25-18 dopo un approcio di grande intensita’ e determinazione alla gara.Secondo set letteralmente regalato alle avversarie col punteggio di 12-25. Il Terzo set ha visto nuovamente il sestetto allenato da Dino Esposito sugli scudi e dominare attentamente fino al 25-17, ma nel quarto parziale, molto equilibrato, e’ venuto a mancare il colpo del Kappao’, con le leccesi che invece sono riuscite a gestire al meglio i momenti salienti e a portare la partita al tie break, vincendo 25-21 . E nel set decisivo , che comunque e’ stato tirato fino alla fine, e’ venuta a mancare la lucida’ proprio nei momenti finali, ed alla fine e’ stato il Lecce a portarsi a casa i due punti, aggiudicandosi la frazione 15-13. La classifica nelle zone bassa resta corta con il Lecce stesso che occupa la decima posizione a 16 punti e le altre ad inseguire per evitare le ultime due piazze, che significano retrocessione diretta. Una situazione al momento scongiurata anche da Bitonto, fermo a 15, e dal Corato, che di punti ne ha 13. Le montesi sono penultime a quota 12, ma ancora in piena corsa, come anche il Taviano, ultimo a 10 punti. E domenica prossima ci sara’ la proibitiva sul campo del Copertino, seconda della classe con ben 51 punti.

giovedì 15 marzo 2018

Il Montescaglioso vince il derby col Policoro

Cifarelli para tutto: Al” Comunale i biancazzurri superano gli jonici , complice una prestazione incredibile del portiere classe ’86:
Pronti via e’ il Montescaglioso ci prova al 2′ con Mangia che prende palla, verticalizza per Gianluca Ditaranto, che a tu per tu con il portiere spedisce fuori. Al 15′ verticalizzazione di Loschiavo per Mangia, che salta l’ ultimo avversario, ma svirgola la palla difronte al portiere. Al 21′ punizione di Mele dalla trequarti e cifarelli con un’ autentica prodezza salva i suoi. Poco dopo calcio di punizione di Gorgoglione, Lo prete colpisce bene di testa e Cifarelli si supera. Al 12′ della ripresa apertura di Ingordino per Criscuolo, che segna il gol del vantaggio e il suo primo personale in carriera con la maglia biancazzurra. Al 30′ Ingordino serve Gianluca Ditaranto, che porge a Mangia: dribling contro difensore e portiere e palla in rete. Al 35′ fallo di Carriero in area: Cifarelli completa l’opera parando il rigore di Lucarelli.

La libertas Montescaglioso si aggiudica il derby col Policoro,Mister Rocco Franco, abbiamo affrontato una signora squadra, la migliore fra quelle incontrate. Noi, pero’ , avevamo fame di punti salvezza. Li abbiamo ottenuti con carattere e cattiveria agonistica. Cio’ significa che siamo un’ ottima squadra quando lo vogliamo. Abbiamo fatto una buona partita difensiva.
Tabellino 23° giornata: Polisportiva Montescaglioso- Policoro 2-0
MONTESCAGLIOSO: Cifarelli, Franco. E.Tafuno ,(15′ st Ciarfaglia),Mossuti(45′ st Mancino), Carriero, Mazzoccoli (1′ st Criscuolo),Leone, Loschiavo (25′ st’ Iacovino), G.Ditaranto , Mangia, Ingordino. A disp. R.Ditaranto, A.Tafuno.All. Cicorella
POLICORO: Pasquino, Corsini (16′ st. Carluccio), G.Tarantino ( 34′ st Manolio),Simeone, Rubolino,Loprete, faillace, V.Tarantino,Mele (34′ st Di Pierri),Gorgoglione, Sabato ( 7′ st Lucarelli). A disp. Bianchi. All. Martino.
ARBITRO: Giannelli di Matera
RETI: 12′ s.t.Criscuolo, 30 s.t. Mangia.
NOTE: Espulso 35 s.t. Carriero.

Clamorosa rinuncia della capolista a Montescaglioso

Terminata la regular season con un buon terzo posto, ora il team di Santarcangelo proiettato nella seconda fase. Il Sant’Elia Grottaglie non si presenta al PalaWojtyla e l’Athena Club conquista 2 punti a tavolino contro la capolista.
“Una sconfitta per lo sport”. È laconico e amareggiato il presidente, Antonio Soranno che da un lato può sorridere per i due punti incassati senza che i suoi giocatori siano scesi in campo contro la capolista del girone. I Grottagliesi, infatti, dopo la vittoria del girone hanno fatto sapere tramite la federazione venerdì sera di non poter prendere parte al recupero della settima giornata tra l’altro ultima giornata della regular season per problemi di organico, quindi rinunciando alla trasferta incappando cosi nella prima sconfitta stagionale. “Per noi – ha raccontato Coach Santarcangelo –, quella di domenica era la partita delle partite. Siamo una squadra ambiziosa e la nostra è una società giovane. Per cui ospitare la capolista e sperare di batterla per salire definitivamente sul treno dei play off sarebbe stato il massimo. Il risultato lo abbiamo ottenuto, ma senza il sudore dei giocatori in campo e, soprattutto, senza nemmeno i nostri tifosi che erano pronti in massa ad incitarci. Era una gara sentita e ci aspettavamo gli spalti del PalaWojtyla pieni, invece a salutare l’ultima gara dell’anno c’era solo il silenzio delle tribune vuote. Al di la del tornaconto che possiamo avere dal 20-0 a tavolino, ritengo sia una sconfitta per lo sport quando una squadra non si presenta”.
Superata quella che è da considerarsi una brutta giornata per lo sport, i biancazzurri di coach Santarcangelo adesso sono concentrati sulla seconda fase dove nel quadrangolare li vedrà il team di Santarcangelo confrontarsi con Dogs Basket Manduria, Pallacanestro Crispiano Senior, Virtus Mottola Basket.
Intanto si dovrebbe tornare in campo nel prossimo week end da stabilire ancora il calendario che dovrebbe essere reso noto in settimana.
Raffaele Capobianco

martedì 13 marzo 2018

Un oro e un argento per l' Ecosport GROUP

ATLETICA I MARCIATORI MONTESI SI SONO DISTINTI AI CAMPIONATI ITALIANI GIOVANILI

Montescaglioso Calcio sconfitta in rimonta a Scalera

Montesi in vantaggio nel primo tempo con una gemma di Grittani.
OMAGGIO AD ASTORI: UN MINUTO DI RACCOGLIMENTO SU TUTTI I CAMPI

Una gara a due fasi: la prima parte sostanzialmente equilibrata con una leggera predominanza montese, la seconda invece, per i padroni di casa che sono riusciti a bloccare il forte centrocampo biancazzurro. Parte meglio lo Scalera con qualche conclusione alta sulla traversa. Il Montescaglioso reagisce bene e al 20′ va in vantaggio con una punizione di Grittani che mette la palla nell’ angolino dove Caruccio non puo’ arrivare. Lo Scalera reagisce ma sciupa con Di Tolve a porta vuota. Il Montescaglioso ben messo in campo macina gioco, ma difficilmente si avvicina alla porta avversaria. Gambeta e Grittani si dannano l’ anima, ma gli attaccanti non sanno approfittare in almeno due occasioni. Nella seconda parte il Montescaglioso arretra leggermente la mediana, ne approfitta immediatamente lo Scalera con Gorga che diventa il punto di riferinento di tutte le palle da giocare. Al 3′ Possidente pareggia da pochi passi mettendo mettendo dentro un angolo magistralmente calciato da Luciano. Di Cuia tenta da fuori ma Caruccio para in due tempi. Lo Scalera galvanizzato cerca il raddoppio trovandolo con Possidente che raccoglie il pallone respinto dalla traversa ma l’arbitro su segnalazione del segnalinee annulla per fuorigioco. Al 23′ ancora Scalera con Damico che colpisce un altra traversa e Di Tolve non riesce ad insaccare. Il Montescaglioso e’ in difficolta’ e lo Scalera preme per vincere la partita. Dopo una serie di sostituzioni e dopo l’ennesimo tentativo, in pieno recupero, Di Tolve lanciato da Gorga porta a due le reti per lo Scalera. E’ stato il gol partita, il Montescaglioso si conferma un ottima formazione, lo Scalera, pero’ e’ stato piu’ concreto ed ha fatto sua la gara che vedeva prima dell’ inizio di gioco le due formazioni a pari punti, 42. Vittoria importante per i padroni di casa che hanno saputo sovvertire le sorti di una sfida che si era messa male, anche per merito di una formazione ospite che si e dimostrata ostica.

Tabellino 28 giornata: Fides Scalera -Montescaglioso Calcio 2-1

FIDES SCALERA: Caruccio, Sciretta (37′ st Corazzelli), De Ceglia, Suozzo (27′ st Marzullo), Gorga, Di Tolve,Battaglino, Luciano (27′ st Demilia), D’ Amico. A. disp. Coppola, Definis, Marino. All.: Natale

MONTESCAGLIOSO: Cifarelli A., Eletti (32′ st Scocuzza),Montemurro, Gambeta, Giasi,Miraglia (39′ st Bitondo),Natale,Di Cuia,Leccese, Grittani,Galetta (39′ st De Lucia). A disp. Cifarelli S., Tralli, Palazzo, Petruzzo. All.: Martinelli

Arbitro: Romanelli di Venosa (Catino-Pescuma)

Reti: 20′ pt Grittani (M), 3′ st Possidente (F), 46′ st Di Tolve  (F).

Note: Angoli 6-2. Ammoniti: Suozzo (S), Eletti e Scocuzza (M).

Spettatori: 100 e 20 di Montescaglioso. Recupero: 0′ – 4′.

sabato 10 marzo 2018

I convocati di Franco per il Policoro


Il tecnico biancazzurro ha diramato la lista dei giocatori che prenderanno parte alla prossima sfida
LIBERTAS MONTESCAGLIOSO - POLICORO CALCIO
8ª Giornata Ritorno (11.03.2018 - ore 15.00)
Campo sportivo “Comunale” di Montescaglioso

Elenco convocati
Cifarelli Giovanni
Tafuno  Emanuele
Mossuti Giambattista
Iacovino Antonio
Carriero Carmine
Ditaranto Gianluca
Leone Rocco
Ditaranto Rocco
Ciarfaglia Francesco
Mancino Andrea
Mazzoccoli Giuseppe
Criscuolo Stefano
Ingordino Donato
Tafuno Antonello
Loschiavo Giuseppe
Cetera Michele
Mangia Luigi
Presentarsi al campo sportivo alle ore 14:00



giovedì 8 marzo 2018

ECOSPORT MORANO Group si conferma a Roma


Un argento e un bronzo per i giovani marciatori montesi a Caracalla

Nella foto

Il Team ECOSPORT sul podio delle Terme a  Caracalla


Prosegue il trend  positivo per la ECOSPORT MORANO Group Monte  del Presidente Savino Maragno che domenica 5 mrazo 2018 us  nello splendido scenario delle Terme di Caracalla a Roma, nel corso della 2^ prova del Campionato italiano di società di marcia porta a casa due podi. Il primo sempre con la giovanissima Tiziana Maggiore – classe 2007 – seguita dal tecnico  Lucia Carretta che primeggia nei 1000  metri esordienti femminili. Quindi altri tre giovanissimi  marciatori che rispondono al tecnico Vincenzo Maggiore e  ai nomi di Pietro Lomonaco, Rocco  Pio Carriero e Andrea Moliterni – tutti classe 2003 -  che conquistano un bronzo bellissimo nella marcia a squadre cadetti dietro a Fiamme Gialle Ostia e Runners Livorno ma davanti a ben altre 13 squadre provenienti da tutta Italia a rinnovare un tradizione – quella montese -  che dura ormai dal 2004 e che  ha visti ben 9 volte – la ECOSPORTMONTE - conquistare lo scudetto iridato. Il campionato proseguirà  con la 3^ tappa il 23 aprile ad Acquaviva delle Fonti – quindi una lunga pausa di preparazione per riprendere  il 21 ottobre a Reggio Emilia  e gran Finale – come avviene da ben quasi mezzo secolo  - il 28 ottobre a Grottammare  alla 47 edizione del Trofeo Orlini. Stiamo gettando le basi” – commenta il Dirigente Michele Ciarfaglia – “per aspirare a conquistare fra qualche anno un altro scudetto – il n^ 10 della serie -  che ormai manca da dal 2011”. “Le basi e le premesse ci sono. Stiamo registrando un buon movimento giovanile che stanno affrontando allenamenti  e gare con serietà e dedizione e i primi riscontri di questo inizio di 2018 sono positivi”.  Anche Rocco Ciarfaglia infatti - campione Italiano cadetti a Roma 2011 - passato di categoria a cimentarsi su distanze più lunghe -  sempre a Roma nella 10 km allievi -  ha ritoccato ben 4 minuti al suo personale chiudendo al 15 posto in 52:15, tempo di assoluto valore nazionale.  Intanto domenica prossima a Gubbio – 3^ appuntamento nazionale stagionale – con campionati italiani di Cross. A difendere i colori della MORANO Group e della Basilicata ancora Pietro Lomonaco.


martedì 6 marzo 2018

Il sestetto di Esposito si arrende a Torre Santa Susanna


Pesante battuta d' arresto per il Gallitelli vending Montescaglioso, che sabato sera si e' arreso sul parquet di Torre Santa Susanna con il punteggio di 3-1.Eppure la gara e' partita nel migliore dei modi per le ragazze allenate da Dino Esposito, che si sono aggiudicate il primo parziale con il punteggio di 25-23, manifestando un ottimo approcio alla partita e giocando alla pari al cospetto di una rivale sicuramente meglio attrezzata e organizzata dal punto di vista tecnico. Le padrone di casa,
infatti, complice anche un leggero calo di concentrazione delle montesi, hanno ribaltato l' esito del confronto nella seconda frazione, vinta col punteggio di 25-17. Da quel momento, non c'e' stata praticamente storia, con la squadra di casa che ha preso in mano il comando delle operazioni e ha dominato in lungo e in largo il confrondo aggiudicandosi terzo e quarto parziale rispettivamente con i punteggi di 25-13 e 25-10. In casa montese, da registrare l' assenza della palleggiatrice Roberta Calculli, ancora sofferente ad un polpaccio e non in grado di scendere in campo e le condizioni non buone dell' opposto Martina Falconieri, ancora non in grado di essere determinante. Una sconfitta che certamente sulla carta poteva anche starci, ms che a conti fatti lascia le biancazzure in penultima posizione e quindi in una situazione di classifica ancora piuttosto deficitaria e di grossa difficolta'. E domenica ad attendere il sestetto di Esposito sara' il Lecce, squadra che occupa la terzultima posizione in classifica, con appena tre lunghezze di vantaggio proprio sulle biancazzurre. Uno scontro diretto sicuramente importante e che potra' dire qualcosa di piu' indicativo su quello che sara' il cammino del Gallitelli Vending fino alla fine della stagione.

Rassegna stampa: Montescaglioso Calcio - Rotonda Lunedi 04.03.18 il commento del match del Comunale

Quotidiano
Gazzetta
La Nuova del Sud

Gazzetta

sabato 3 marzo 2018

Calcio, Eccellenza: Montescaglioso in trepida attesa..


Montescaglioso atteso da una gara complicatissima: al Comunale di viale Kennedy sarà di scena la capolista Rotonda e, di sicuro, lo stadio verrà letteralmente invaso sia dai tifosi biancazzurri che da quelli ospiti. A tal proposito la società montese ha reso noto che, in occasione del big match, intende ridurre il prezzo del biglietto a 3 euro. Insomma, alla corazzata del Pollino Il Montescaglioso opporrà non solo il consueto team agguerrito, ma anche una cornice di pubblico di quelle da ricordare.

Il match clou della ventisettesima giornata è indubbiamente Montescaglioso-Rotonda. In città c’è attesa e mobilitazione, al Comunale arriva la capolista, quel rullo compressore che ha lasciato per strada pochissimi punti e che, non per caso, è in cima alla classifica. I “lupi del Pollino” sono stati costruiti per vincere: hanno aggiunto a una rosa già competitiva, altri elementi di grande spessore caratteriale e tecnico, una squadra che gioca un bel calcio e che per certi versi assomiglia al team presieduto da Raffaele Oliva: un team che sa perfettamente cosa vuole.
Di fronte un Montescaglioso costruito con tanti giovani di belle speranze e un mix di giocatori di tutto rispetto ed esperti della categoria. Parliamo comunque di due squadre forti, di cui una, il Rotonda, ha avuto un andamento in campionato lineare e costante, che arriverà a Montescaglioso per mantenere, e perché no, aumentare le distanze dall’inseguitrice più forte, il Lagonegro, mentre il  Montescaglioso è incappato in momenti altalenanti frutto della gioventù, ma, comunque, sempre ostica da affrontare, quadrata e ben disposta in campo da un allenatore come Pasquale Martinelli, vero top player della categoria. Vorrà fare l’impresa e coltivare il sogno play off, dopo una salvezza da urlo raggiunta da molto tempo, per una città affamata di calcio. Il manto verde del Comunale sarà il palcoscenico di un incontro sicuramente equilibrato: i “lupi del Pollino” arrivano a questa sfida dopo un cammino incredibile di vittorie e prestazioni stratosferiche. I ragazzi di mister Martinelli vengono comunque da un periodo molto positivo: stanno disputando un campionato al di sopra di ogni aspettativa.
Va dato merito alla società e a tutto l’ambiente per questo grande exploit. Morale dunque alto e autostima in egual misura per i biancoazzurri, indici importanti nel contesto di una partita di questa importanza. Sarà una gara difficile per entrambe: di concreto ci

sono i numeri che parlano a favore degli ospiti: la statistica, inesorabilmente, da per favorito il Rotonda ma i numeri sono fatti per essere stravolti e smentiti ed è quello che il Montescaglioso vuole fare  sul campo, davanti ai suoi meravigliosi tifosi, ovvero quella spinta in più che, comunque, avranno anche gli avversari: previsti a Montescaglioso un buon numero di sostenitori biancoverdi. Calcio d’inizio alle ore 15.00 Montescaglioso - Rotonda sara' diretta  dal signor Alessio Perillo di Napoli.
Raffaele Capobianco